" bicometa "

Lieve variazione della mia vecchia lampada ”1-in-2”, bicometa nasce grazie al ritrovamento di un meraviglioso morsettone il legno. Oggetto che io ritenevo d’uso dei falegnami ma che, i falegnami stessi, me lo hanno deviato come utensile da rilegatoria. Oggi nel suo nuovo ruolo di sostegno regge la doppia parte luminosa di questa mia creatura, parte composta da un ometto e da due grattugie troncoconiche. l’effetto di cielo stellato che provoca quando è accesa le ha meritato il nome che si ritrova. Tutto il resto è per l’occhio che, proverbialmente, avanza delle pretese. Milano, novembre 2002

dimensioni a occhio alimentazione 220>12V 2x20W